Il CGA condanna il Comune di Agrigento. Illegittimo il diniego di sanatoria edilizia.

Il CGA condanna il Comune di Agrigento. Illegittimo il diniego di sanatoria edilizia. Un 34enne , di Agrigento, aveva presentato al Comune una richiesta di concessione edilizia in sanatoria relativamente ad un prefabbricato con copertura a spiovente realizzata con pannelli coibentati in contrada Cannatello/Fegotto; ma il Comune di Agrigento, aveva rigettato l’istanza di condono asserendo che l’illecito edilizio sarebbe stato realizzato dopo il 31 marzo del 2003. L’ agrigentino ha proposto un ricorso,  con il patrocinio dell’Avvocato Girolamo Rubino. Il legale ha citato precedenti giurisprudenziali. Il Consiglio di giustizia amministrativa , condividendo la censura formulata dall’Avvocato Rubino, ha dichiarato l’illegittimità del provvedimento di diniego di  concessione in sanatoria impugnato, annullandolo il ricorso e condannando il Comune di Agrigento anche al pagamento delle spese giudiziali.