Il comune di Agrigento batte cassa

Le casse del comune di Agrigento sono in rosso. Il bilancio comunale e’ vicino al dissesto. Se n’e’ accorto anche il neo sindaco Lillo Firetto e lo ha dichiarato pubblicamente durante la conferenza stampa di presentazione, sabato mattina, del progetto “Insieme per lo sport” Onlus, all’ex Collegio dei Filippini. Firetto ha tirato fuori la frase “il comune e’ senza soldi” per giustificare il mancato sostegno economico all’Akragas, la prima squadra di calcio di Agrigento, neo promossa in Lega Pro. La stima del buco finanziario sarebbe allarmante. Si parla addirittura di circa 70 / 80 milioni di euro. Firetto ha dichiarato: “Non ci sono soldi. Il Comune di Agrigento formalmente è in pre dissesto finanziario. Non lo si dichiara soltanto per evitare conseguenze ulteriormente spiacevoli come il licenziamento dei precari”. Firetto e’ rimasto spiacevolmente sorpreso dalle disastrose condizioni delle casse comunali ed ha, tra l’altro, affermato: “Non possiamo far altro che tirare fuori una cura dimagrante. Sarà inutile, dunque, rivolgersi al Comune per organizzare feste o pensare agli spettacoli estivi. Soldi non ce ne sono e dichiarare il dissesto finanziario vorrebbe dire mandare a casa tanta, tantissima gente e sinceramente non e’ quello che intendo fare. Negli anni passati – ha concluso Firetto – sono stati usati duecentomila euro – destinati al Centro Storico – per pagare gli stipendi dei dipendenti comunali. Dobbiamo cambiare totalmente rotta”.

7 commenti su “Il comune di Agrigento batte cassa

I commenti sono chiusi.