fbpx

Il Consiglio Provinciale di Agrigento ha approvato nella seduta di ieri, due ordini del giorno e una mozione relativa alla statalizzazione dell’istituto musicale “Toscanini” di Ribera.

Con l’approvazione, all’unanimità, del primo ordine del giorno a firma dei consiglieri Spoto e Avarello il Consiglio si impegna a sostenere la lotta dei precari impiegati presso gli Enti pubblici e in particolare di farsi carico di un consiglio straordinario allargato alle nove province siciliane da celebrare a Roma.

Un altro documento, anche questo votato all’unanimità, impegna la Provincia a sostenere le iniziative di lotta già avviate dai consigli comunali di Menfi, Sciacca e Castelvetrano che hanno detto all’unisono un secco no alle trivellazioni petrolifere nel mare antistante la costa agrigentina.

La mozione presentata da Lazzano riguarda la trasformazione dell’istituto musicale “Toscanini” in scuola statale. Oggi  la struttura è a totale carico dell’Ente Provincia. Anche questa mozione ha trovato l’unanimità di voti dell’intero Consiglio provinciale.