IL MALTEMPO MINACCIA LA SAGRA

Se è vero da un lato che la Sagra del Mandorlo in Fiore dovrebbe essere un assaggio di primavera con un trionfo di colori e di una luce solare sempre più forte, dall’altro possiamo dire che quest’anno non sarà proprio cosi. Stando infatti alle previsioni meteorologiche, quella che si preannuncia, dovrebbe essere una settimana all’insegna del maltempo e del freddo gelido. Dopo le pioggerelline previste per oggi, domani sarà una giornata discreta. Pioggia invece per l’intera giornata di domenica e, ad alternanza, durante la giornata di lunedì. La situazione dovrebbe migliorare martedì e mercoledì consentendo, a quanto pare, il regolare svolgimento del cerimoniale dell’accensione del tripode davanti il tempio della Concordia il martedì sera e, l’indomani la fiaccolata dell’amicizia che, partendo da Piazza Pirandello e, attraversando la via Atenea e la via Manzoni, giungerà fino al campo sportivo. Da giovedì 9 fino a domenica 12, data della cerimonia conclusiva dell’evento, il maltempo dovrebbe farsi vedere a tratti e solamente nelle ore notturne. Durante questi giorni a farla da padrone sarà sicuramente il freddo e dalla protezione civile fanno sapere che c’è uno stato di allerta per le conseguenze che il gelo può provocare. Ma si sa, le previsioni a lungo termine non sono sempre attendibili, per cui qualche sorpresa il tempo la può sempre riservare, ed in questo caso, si spera che la sorpresa sia piuttosto positiva.