fbpx

E sull'argomento interviene anche il sindaco di Agrigento Marco Zambuto che afferma “si tratta di una decisione quanto meno affrettata e probabilmente infelice. La nostra amministrazione ha sempre guardato con interesse e disponibilità le attività svolte dal Teatro “Valle dei Templi”, tanto che abbiamo proposto di ospitare tale struttura nel Parco dell'Addolorata. La presenza di una struttura idonea ad ospitare grandi eventi è per la nostra città una risorsa irrinunciabile – prosegue Zambuto. L'allarme lanciato nei giorni scorsi dal consorzio turistico “Valle dei Templi” – dice ancora il sindaco di Agrigento – non solo è condivisibile ma deve contribuire ad ampliare la visione della gestione e della fruizione dell'intera area del Parco archeologico. Chiediamo pertanto – conclude Zambuto – di inserire all'ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio del Parco l'argomento al fine di ridiscuterne adeguatamente alla luce anche e soprattutto di quanto emerso dalle istanze imprenditoriali del territorio.”