fbpx

In calo l’andamento dei depositi bancari nei primi nove mesi del 2010 nella provincia di Agrigento dopo la crescita registrata nei tre anni precedenti. Il dato emerge dal rapporto sull’economia agrigentina presentato martedì scorso dalla Camera di commercio.  Secondo quel documento inoltre è stato incoraggiante l’andamento degli impieghi, con tassi di crescita superiori a quelli dei depositi. Nel 2008 l’aumento dei depositi è stato dell’8,5 per cento rispetto al 2007 e nel 2009 del 5,6. Nei primi nove mesi del 2010 c’è invece un calo dell’1.6. Paragonato al dato regionale (4,2 per cento tra 2007 e 2008, 5,3 tra 2008 e 2009 e -1,7 tra 2009 e 2010), si tratta di una situazione tutto sommato accettabile.