fbpx

Un incendio di origine dolosa ha distrutto, nella notte tra sabato e domenica, una Fiat Punto di proprietà di una donna, ma in uso al figlio S. P., 28 anni, di Agrigento, pregiudicato, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari. La vettura era parcheggiata in via Venezia, nelle vicinanze della casa dove abitano madre e figlio. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco e la polizia.  Le fiamme hanno anche annerito il prospetto di una palazzina. Nei pressi dell’auto è stata ritrovata una bottiglietta contenente tracce di liquido infiammabile.