Inchiesta antidroga “Lampedusa”: arrivano tredici condanne

Condannati al gup del Tribunale di Palermo i tredici imputati nell’ambito dello stralcio abbreviato del processo scaturito dall’inchiesta antidroga denominata “Lampedusa”.

Un presunto giro di droga che dalla Calabria raggiungeva la provincia agrigentina e che – secondo l’accusa – arrivava direttamente su furgoni di ambulanti per raggiungere le “piazze” della Sicilia, compresa quella agrigentina. Marijuana, hashish e cocaina che, con probabilità, finiva presumibilmente nei mercati rionali. Un giro scoperto dagli agenti della Squadra Mobile che avrebbe accertato come la sostanza stupefacente arrivava fino all’isola di Lampedusa, ritenuta come principale “piazza” dello spaccio.

Le condanne emesse vanno da un massimo di otto anni e otto mesi fino a raggiungere un anno e otto mesi di reclusione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.