fbpx

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto al Gip una nuova proroga del termine per la chiusura delle indagini preliminari riguardanti l’inchiesta sulla realizzazione dell’ospedale San Giovanni di Dio, effettuata con cemento depotenziato. Il Gip Alberto Gavico ha quindi fissato un’udienza camerale per il 14 dicembre al termine della quale – dopo avere sentito le ragioni dell’accusa e quelle della difesa – deciderà sul da farsi. Gli indagati di questo procedimento penale sono 28. L’inchiesta è coordinata dal procuratore capo Renato Di Natale e dal sostituto Antonella Pandolfi.