Cronaca incidente stradale

Incidente a Ravanusa: muore sul colpo l’ex consigliere comunale Lorenzo Miceli, aveva 28 anni

Tragico incidente stradale a Ravanusa, in provincia di Agrigento. Una persona è morta e altre tre sono rimaste gravemente ferite: la vittima è Lorenzo Miceli, 28 anni ed ex consigliere comunale del paese, eletto con il Movimento 5 Stelle. L’incidente fatale per l’ex consigliere è avvenuto in via Gramsci, a Ravanusa, provincia di Agrigento. Nello schianto sono rimasti feriti tre suoi amici, tutti suoi coetanei. Subito dopo l’impatto sono stati soccorsi e trasferiti all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Per tutti e tre si sa ancora poco sulle condizioni di salute: la prognosi rimane riservata.

Secondo quanto emerso dopo una prima ricostruzione dell’incidente mortale, l’auto a bordo di cui viaggiavano i quattro giovani potrebbe essersi ribaltata a causa dell’alta velocità, probabilmente andandosi a schiantare contro un muro. Lo schianto sarebbe avvenuto all’alba di questa mattina, domenica 2 febbraio 2020, intorno alle 4:30. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i carabinieri, che hanno lavorato per ore. Sul luogo sono intervenute tre ambulanze per soccorrere i giovani feriti. Il veicolo su cui viaggiavano, un’Alfa Romeo 147, non era guidata da Miceli, il quale è morto sul colpo. L’auto si è schiantata all’altezza del civico 115 di via Gramsci. La vittima, Lorenzo, era figlio del segretario provinciale della Uil pensionati e nipote di Rosario Miceli, ex assessore e attualmente commissario della Dedalo ambiente Spa.