Cronaca incidente Ravanusa

Incidente mortale a Ravanusa: in coma farmacologico la giovane a bordo della 147

Ieri a Ravanusa è stato lutto cittadino , così ha voluto il sindaco Carmelo D’Angelo nel giorno dei funerali di Lorenzo Miceli, 28 anni (nella foto). La città si è stretta attorno al dolore della famiglia del giovane ex consigliere comunale morto nell’incidente avvenuto sabato notte. L’auto sulla quale viaggiava Lorenzo, un’alfa 147 condotta da un suo amico, si sarebbe ribaltata finendo contro un muro. Il conducente dell’Alfa 147 avrebbe riportato la rottura del femore ed è ricoverato all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata. Un altro giovane ha riportato alcune escoriazioni ma nulla di grave. Sono invece stazionarie, ma gravi, le condizioni della commessa di 28 anni di Canicattì, ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

La ragazza, figlia di un artigiano molto conosciuto a Canicattì, è stata sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico proprio domenica mattina. Era stata, in un primo momento trasportata al Barone Lombardo di Canicattì, ma viste le sue condizioni critiche è stata immediatamente trasferita al Sant’Elia, che è più attrezzato rispetto al nosocomio canicattinese ed è dotato del reparto di rianimazione.