fbpx

Il medico legale Gianfranco Pullara ha effettuato ieri mattina l’ispezione cadaverica sul corpo di Francesco Siragusa, 22 anni, di Agrigento, morto sabato pomeriggio a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo la statale 122, all’imbocco per la via Piersanti Mattarella. La morte del giovane sarebbe avvenuta per collasso cardio-respiratorio, a causa di un trauma cranico-facciale. Sull’incidente la Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo assegnato al Pm Maria Stefania Caputi Ferreri. Al termine dell’ispezione cadaverica la salma del giovane è stata consegnata alla famiglia. Il giovane alla guida del suo motociclo,  Piaggio Liberty 125, con i raggi del sole che gli ostacolavano la visibilità, non si sarebbe reso conto della presenza del camion Iveco, adibito al trasporto di bibite, fermo ad un posto di controllo della Polizia, e lo ha centrato in pieno.  Le famiglia di Francesco Siragusa si è affidata agli avvocati  Alfonso Neri e Salvatore Pennica. Intanto oggi pomeriggio , nella chiesa Sacro Cuore di Gesù del Quadrivio Spinasanta , i funerali dello sfortunato giovane.