fbpx

Nella centralissima via Empedocle, i carabinieri del dipendente nucleo operativo e radiomobile, hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità tunisina, Haedala Zhier, 32 anni, senza fissa dimora, per inosservanza del decreto di espulsione, emesso dal prefetto di Reggio Emilia lo scorso 22 settembre e della intimazione ad abbandonare il territorio dello stato italiano entro giorni 5, emesso dal questore della città emiliana, nella stessa data. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.