fbpx

I carabinieri della compagnia di Licata, durante un apposito servizio finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina, hanno arrestato in flagranza di reato, un cittadino di nazionalità marocchina, Abdelha Idrisi El Hakimi, 27 anni, senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, poiché resosi responsabile di aver violato le disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e le norme sulla condizione dello straniero. In particolare il cittadino marocchino, durante un servizio di controllo del centro urbano, è stato fermato dai militari e sottoposto ad accertamenti. A seguito dei controlli effettuati è emerso che El Hakimi aveva arbitrariamente disatteso un decreto di espulsione notificatogli lo scorso 22 giugno, che gli intimava di lasciare il territorio nazionale, poiché clandestino. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della locale caserma carabinieri a disposizione dell’Autorità giudiziaria ed in attesa del rito per direttissima.