Intensificati i controlli dei Carabinieri nell’agrigentino: 13 arresti

Recentemente il comando provinciale dei Carabinieri di Agrigento ha intensificato i controlli sul territorio, il bilancio delle attività volte soprattutto a contrastare i furti e lo spaccio di droga è di 13 persone arrestate per entrambi i reati e circa 950 grammi di sostanze stupefacenti sequestrate. Intanto a Porto Empedocle, i militari del N.O.R.M hanno arrestato un giovane extracomunitario di 19 anni originario del Gambia ma residente a San Giuseppe Jato; denunciati a piede libero altri due suoi connazionali unitamente ad un terzo ragazzo proveniente dal Sierra Leone, i quattro sono stati trovati in possesso complessivamente di 218 grammi di hashish. Ai giovani stranieri sono stati trovati anche 3 coltelli. A Villaggio Mosè invece i Carabinieri, hanno arrestato tre uomini per furto, si tratta dei palmesi Franco Lo Manto di 43 anni e Francesco Orlando di 22 anni, con loro anche il favarese Gioacchino Bellavia di 43 anni. I tre, sono stati sorpresi a rubare materiale ferroso da un deposito di contrada Chimento – Fegotto. A tutti sono stati concessi i domiciliari.

[wp-rss-aggregator]