fbpx

I Consiglieri comunali di minoranza Cattano, Sala, Grado, Randazzo e Marsala hanno chiesto al sindaco di Caltabellotta quali provvedimenti si siano adottati e chi abbia consentito il “misfatto”, così lo definiscono, del taglio di una pianta. “In via Minosse, in prossimità del marciapiede, furono piantumati degli alberi che oggi raggiungono un’età di circa 25 anni. Qualche giorno prima della Pasqua di quest’anno, all’altezza del numero civico 2  una pianta è stata tagliata ad altezza d’uomo”. I consiglieri chiedono una risposta al sindaco, “nella logica della salvaguardia del bene comune e nell’amore generale per questo paese”