fbpx


A Sciacca, il vicesindaco Carmelo Brunetto ha emesso le ordinanze con cui autorizza le industrie ittico-conserviere di Sciacca, che operano in regime di proroga, a scaricare nel 2012 i reflui pre-trattati in pubblica fognatura. Il provvedimento consentirà a nove aziende di potere lavorare fino al prossimo mese di dicembre, salvaguardando imprenditori e lavoratori in un settore vitale per l’economia cittadina. Lo stesso Brunetto, ha anche richiesto al sovrintendente per i Beni culturali ed Ambientali di Agrigento Pietro Meli l’affidamento al Comune di Sciacca dei reperti archeologici rinvenuti nel territorio comunale e custoditi presso le strutture della stessa Sovrintendenza.