Ispezione cadaverica per Salvatore Fallea

L’ ispezione cadaverica ha confermato che il fabbro di Favara, Salvatore Fallea, 53 anni, scoperto cadavere da un carabiniere libero dal servizio in un burrone in contrada Misita, nei pressi di Zingarello, è morto perché, durante il disbrigo di un bisogno fisiologico tra le sterpaglie, è scivolato nel precipizio. Gli esami sul corpo senza vita dello sfortunato uomo sono stati compiuti nella camera mortuaria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.

2 commenti su “Ispezione cadaverica per Salvatore Fallea

I commenti sono chiusi.