fbpx

.

Nell’anticipo di Promozione, l’Agrigentina vince la sfida con il Canicattì di Basilio Foti. Una gara generosa giocata dal Canicattì che non meritava un passivo così pesante: la differenza sta nel cinismo della squadra dei templi, che pur menomata nel reparto avanzato, ha sfruttato con cinismo le occasioni avute. Primo gol, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Piazza e realizzato da Miccichè, raddoppio dello stesso Piazza a cononamento di un’azione personale e terzo gol di Iarìa in azione di contropiede. Da segnalare un gol annullato a Di Maida del Canicattì per sospetto fuorigioco, ed un atterramento in area di di Garlisi non visto dall’arbitro. Molti i tifosi canicattinesi che hanno seguito la partita dagli spalti.