La Carica delle 104. Nuovo blitz della Digos all’ufficio scolastico provinciale

Nei giorni scorsi i poliziotti della Digos di Agrigento sono tornati all’ufficio scolastico provinciale , per acquisire la documentazione riguardante l’elenco dei docenti, beneficiari della legge 104.

Altri fascicoli sarebbero stati prelevati dagli uffici Inps e ASP per il probabile incrocio dei dati .

Le nuove indagini sono relative al terzo filone dell’inchiesta “La carica delle 104”, che attualmente vede coinvolti 54 insegnanti della scuola primaria.

I nuovi presunti falsi beneficiari sarebbero docenti di altri ordini scolastici e la lista degli indagati potrebbe ampliarsi .

La Polizia starebbe passando al setaccio decine di certificati medici sospetti, attestazioni sanitarie che sarebbero state costruite ad hoc per ottenere il trasferimenti in una delle scuole della Provincia di origine

Nel mirino degli inquirenti comunque, non ci sono solo docenti, ma anche dipendenti e funzionari di pubbliche amministrazioni.

Intanto l’ex provveditorato agli studi, da circa un mese, avrebbe avviato un monitoraggio in tutte le scuole. Ad oggi sono circa 500 le persone complessivamente coinvolte dall’inchiesta scattata in seguito alle denunce presentate da alcuni docenti.

 

[wp-rss-aggregator]