LA CRONACA 

La Polizia di Stato,  ieri nell’ambito dell’operazione ICARO, ha   arrestato    Tommaso BARONCELLI di Santa Margherita di Belice  a seguito della decisione della Corte di Cassazione di rigettare il ricorso della difesa alla decisione del Tribunale del Riesame di Palermo di applicare la misura della custodia cautelare in carcere, per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso e detenzione illegale di armi da fuoco. L’arrestato, dopo gli adempimenti di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Sciacca, a disposizione della competente Procura della Repubblica.  L’operazione era stata condotta dalla Squadra Mobile di Agrigento e di Palermo. Un altro arresto ieri sera a Sciacca. I  carabinieri della locale  Compagnia,  hanno arrestato il pregiudicato 44enne saccense C.C. Le iniziali del suo nome. L’uomo, in stato di ubriachezza, dopo aver picchiato con violenza l’anziana madre all’interno di un esercizio pubblico di Menfi, dal quale era stato allontanato da alcune persone che avevano assistito alla scena, aveva minacciato di armarsi con un fucile subacqueo per ritornare e farla pagare a tutti. E’ ancora ricoverato nel reparto di rianimazione   all’ospedale di Caltanissetta il favarese  53enne rimasto ferito  in un incidente stradale  a bordo della sua moto sulla Strada Statale 115. Le sue condizioni sono stabili anche se rimangono  gravi. Ieri,  la campagna elettorale di Favara  si è fermata per un giorno, i suioi concittadini hanno deciso di pregare per lui.

[kkstarratings][wp-rss-aggregator]