fbpx

La Polizia provinciale ha scoperto in Contrada Saladino in un territorio a confine dei Comuni di Agrigento e Naro, un’area adibita a discarica abusiva dove sono stati rinvenuti rifiuti speciali pericolosi e non, abusivamente abbandonati/depositati ad opera di ignoti.

I rifiuti sono stati rinvenuti in un’area complessiva di circa 5 mila mq., depositati in distinte sette microaree, di cui 820 mq nel territorio del Comune di Naro e 4.180 mq nel territorio del Comune di Agrigento.

I rifiuti, presenti quasi in tutte le microaree sequestrate, consistono prevalentemente in lastre ondulate e manufatti contenenti presumibilmente amianto, pneumatici fuori uso; materiali provenienti dalla demolizione di parti di fabbricati, terre e rocce da scavo, bottiglie in vetro e lastre rotte di vetro; contenitori e bottiglie varie in plastica, resti e sfalci di potatura.