Agrigento Attualità Cronaca

La Scala sui compensi della commissione elettorale 

La Scala sui compensi della commissione elettorale 
Rate this post

Marcello La Scala, neo consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Agrigento, annuncia che i  compensi a lui pagati per la partecipazione ai lavori della commissione elettorale saranno trasferiti ai cittadini e utilizzati per opere di vario genere. La Scala afferma : “Mantengo così le promesse che ho fatto agli elettori. Ho presentato una mozione per chiedere al consiglio comunale di rinunciare almeno ai gettoni di presenza che si ottengono per la partecipazione alle commissioni e ho chiesto al presidente del consiglio comunale e ai componenti la giunta una forte riduzione delle indennità. Mi auguro che al più presto ciò sia all’ordine del giorno e che i molti consiglieri comunali che si sono indignati per gettonopoli e che hanno promesso agli elettori di rinunciare a parte dei loro compensi siano coerenti con quanto annunciato. Nei prossimi giorni farò sapere come utilizzerò i primi compensi ottenuti per la partecipazione ai lavori della commissione e pubblicherò le relative ricevute fiscali. Ho deciso di non lasciare tali compensi nelle casse del Comune, perché preferisco valorizzare tali piccole risorse per fare del bene. Dal Comune non posso avere alcuna garanzia su come verrebbero utilizzati, E non vorrei che finissero nelle tasche di qualche consulente di cui possiamo fare a meno”.