LA SICILIA, SECONDA META ITALIANA TURISTICA

Si prospetta una stagione positiva per il turismo in Sicilia. Secondo una indagine di Confesercenti infatti la Sicilia è la seconda meta italiana tra le preferenze  dei vacanzieri per l’estate ormai prossima.  Entrando nei dettagli, sarebbero circa 2 milioni in più coloro che rispetto al 2014 hanno intenzione di andare in vacanza. Tra le mete piu’ gettonate la Puglia, che si colloca al primo posto , e poi la Sicilia che conquista il 14 per cento dei consensi e subito dopo la Toscana. I vacanzieri tendono comunque a risparmiare. La spesa   pro capite per le vacanze del turista italiano scende di fatti dai 1.022,00 euro del 2014 a 840,00 euro. Si tratta di dati che fanno ben sperare per il settore turistico della Regione. In merito interviene il presidente regionale  di Assoturismo Confesercenti Gaetano Pendolino il quale auspica che il territorio si organizzi al meglio per accogliere e stimolare la domanda turistica sollecitando allo stesso tempo la debole propensione di spesa dei turisti che dimostrano di guardare con interesse il mare nostrano.

19 commenti su “LA SICILIA, SECONDA META ITALIANA TURISTICA

I commenti sono chiusi.