fbpx

Il presidente di Legambiente, Mimmo Fontana, il responsabile Beni culturali di Legambiente Sicilia ed il consigliere del Parco della Valle dei Templi per Legambiente, Gaetano Gucciardo, hanno incontrato l’assessore regionale ai Beni culturali ed all’Identità siciliana, Sebastiano Missineo. I rappresentanti di Legambiente hanno sottolineato che il “Parco della Valle dei Templi è una esperienza da tutelare e valorizzare, che non si può cancellare con un decreto, anche perché è stato istituito con legge e che la Valle dei templi è unica e di difficile gestione.
“L’Ente Parco della Valle – ha detto Fontana – è un modello positivo. L’autonomia di gestione e scelta è servita molto, malgrado sia partito in ritardo e con qualche contraddizioni, e deve essere da esempio per la nascita dei nascenti altri parchi archeologici”. Riguardo i costi, Zanna ha ancora una volta ribadito che: “è una falsità che il Consiglio del Parco costi troppo: nel 2009 è, infatti, costato 19 mila euro su 2 milioni di bilancio”.