fbpx

Ancora furti nella città dei templi. Sabato nel mirino dei soliti ignoti sono finite due abitazioni, ubicate nello stesso stabile, di via Unità d’Italia. L’occasione per i malviventi era troppo ghiotta per farsela sfuggire e così i topi d’appartamento, dopo il primo colpo, sono andati nell’altra casa da visitare, situate al primo e secondo piano dell’edificio. Al momento in cui sono entrati in azione i ladri nelle due abitazioni non c’era nessuno. Per entrare nella prima casa i malviventi hanno forzato la porta d’ingresso. Dopo aver rovistato dappertutto, i banditi se ne sono andati con soldi e gioielli per un valore complessivo di parecchie migliaia di euro. Poco più tardi i topi d’appartamento con la stessa tecnica adottata poco prima sono riusciti a penetrare nell’abitazione al secondo piano della stessa palazzina, dove sono spariti oggetti in oro e denaro. Ancora da quantificare il bottino. Su entrambi i casi indagano i poliziotti della sezione Volante, che si sono occupati dei rilievi del caso. Il fenomeno dei furti in appartamento nella città dei templi negli ultimi mesi è in forte aumento. La tecnica è sempre la stessa: i ladri entrano nell’appartamento, mentre i proprietari non ci sono, rubano velocemente soldi e oggetti in oro e fatto il colpo si dileguano, facendo perdere le tracce. Furti che avvengono prevalentemente di giorno. Negli ultimi giorni, polizia e carabinieri hanno deciso di alzare il livello di guardia con pattuglie mirate, anche in civile, per tenere maggiormente sotto controllo le zone considerate appetibili e a rischio.