Ladri “visitano” un’abitazione: arraffati gioielli e un computer

Banda di ladri porta via da un’abitazione, di Racalmuto, monili in oro e un pc. Microcriminalità scatenata, negli ultimi giorni, nel piccolo Comune dell’Agrigentino. Ad occuparsi delle indagini – per cercare di identificare i balordi che hanno messo a segno la razzia – sono i carabinieri. I ladri sono entrati in azione in via Livatino. In questo caso, ad essere “visitata” è stata la residenza di un operaio di 33 anni. Ancora una volta, i malviventi sono riusciti ad operare senza essere disturbati – ossia senza che nessuno s’accorgesse di nulla, né sentisse rumori sospetti – . Dalla casa di via Livatino, a Racalmuto, hanno arraffato tutti i monili in oro che sono riusciti a trovare e un personal computer. Un danno di circa 2 mila euro. Una denuncia, contro ignoti, è stata formalizzata ai carabinieri.