Agrigento Cronaca

L’aggressione di Ferragosto, scarcerati padre e figlio

Tornano in libertà due delle tre persone arrestate per l’aggressione di Ferragosto all’interno dello stabilimento balneare “Mariace” di San Leone, culminata con un morso che aveva staccato parte dell’orecchio al titolare. Il giudice per le indagini preliminari Valerio D’Andria, accogliendo l’istanza degli avvocati, Enrico Quattrocchi e Pietro Maragliano, ha scarcerato Guido e Nicolò Vasile, padre e figlio, rispettivamente di 52 e 30 anni. Nei loro confronti è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di firma alla polizia giudiziaria. Il terzo arrestato Davide Cipolla, 23 anni, anche lui di Agrigento, resta in carcere. Per tutti l’accusa è di lesioni gravissime pluriaggravate e minacce.