fbpx

È stata abbattuta la pecora che all’alba di stamane aveva raggiunto Lampedusa a bordo di una barca di migranti tunisini. La decisione è stata presa dalle autorità competenti in osservanza delle leggi sulla importazione illegale di animali rischiosi per la salute degli allevamenti nazionali.

Un pensiero su “Lampedusa, abbattuta la pecora sbarcata con i migranti”
  1. ritengo la decisione altamente animalesca, sarebbe stato sicuramente più utile tenere l’animale sotto osservazione e scoprirne le carattristiche peculiari o eventuali malattie, piuttosto che ucciderla a priori.
    la prossima volta si sentirà forse che è stato soppresso un essere umano perchè rischioso per la salute degli “allevamenti” umani ?????

I commenti sono chiusi.