Carabinieri Cronaca incendio Lampedusa

Lampedusa brucia: incendiati i “cimiteri” dei barconi dei migranti, aperta un’inchiesta

Qualcuno ha appiccato il fuoco alle barche utilizzate dai migranti per arrivare a Lampedusa. Si tratta delle”carrette del mare” che erano state, nel corso degli anni, accatastate – e di fatto abbandonate – nell’area adiacente al campo sportivo e nell’area del deposito di Capo Ponente. Altissime le colonne di fumo nero. A lavoro le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento aeroportuale di Lampedusa. In campo 5 automezzi antincendio di cui due aeroportuali. Ma anche i carabinieri si sono mobilitati per evitare rischi e per cercare di fare chiarezza. Anche la Procura della Repubblica di Agrigento è stata informata.