fbpx

A Lampedusa, due coppie di coniugi sono stati denunciati dai carabinieri per abusivismo edilizio. In un caso è stato accertato che marito e moglie, rispettivamente di 45 e 43 anni, avevano ampliato un immobile di loro proprietà, già sottoposto a sequestro, senza alcuna autorizzazione. Nell’altro caso, invece, la coppia di 40 e 47 anni aveva costruito un fabbricato ricadente su un’area di circa 90 mq costituito da blocchi cementizi e delimitato da un muretto a secco, anche qui senza aver ottenuto alcuna autorizzazione. Gli immobili sono stati sequestrati.