Cronaca Provincia

Lampedusa, De Rubeis: “Nessun giallo su salme immigrati”

“Le salme dei tre migranti sepolti lo scorso maggio, non sono mai state spostate da dove si trovavano. Le fondamenta della cappella gentilizia che è stata costruita successivamente, non ha toccato le salme che si trovano nella parte centrale della struttura e ciò, per avere la possibilità in qualsiasi momento di poterle riesumare”. Lo dice il sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis che risponde così alle polemiche sollevate dal capogruppo Pd in consiglio Giuseppe Palmeri con un’interrogazione dello scorso agosto  a cui – ha ribadito il consigliere ieri – non è mai stata data risposta. “Per la questione – aggiunge – io e il capo dell’ufficio tecnico di Lampedusa abbiamo presentato negli scorsi mesi, alla guardia di finanza di Lampedusa, una denuncia nei confronti del consigliere comunale Palmeri. Non c’è alcuna sparizione di salme o di mancato rispetto dei morti”.