fbpx

A Lampedusa proseguono a pieno ritmo le operazioni di rimozione dei barconi, utilizzate dai migranti per la traversata del Canale di Sicilia, da parte della ditta “Comap” di Augusta. Nell’attività sono impegnati due pontoni, di cui uno con una gru da 750 tonnellate, ormeggiati al molo Favaloro e sulla banchina Rizzo e un rimorchiatore, oltre a 25 persone tra sommozzatori e tecnici. Le 42 imbarcazioni sono state trasferite ad Augusta, lo smantellamento e il conferimento in discariche autorizzate dei relitti.