fbpx

Il capitano di uno yacth è stato soccorso nella serata di ieri dalla Guardia costiera di Lampedusa. L’uomo aveva accusato  i sintomi di quella che dapprincipio era sembrata  essere una normale  intossicazione; ma nel corso della giornata, sull’imbarcazione  di 25 metri con a bordo   12 persone la situazione si è invece complicata tanto che gli stessi  imbarcati hanno ritenuto opportuno avvisare la Guardia costiera. Dalla sala operativa isolana, coordinata dal comandante, Antonio Morana, si è recata sul posto la Cp 878 che ha trasportato sul natante, ancorato nei pressi della baia della Tabaccara, i medici del Cisom  che dopo aver visitato l’uomo hanno preferito farlo trasferire al pronto soccorso dell’isola, dove è rimasto sotto osservazione per tutta la notte. Lo yacth costantemente assisto dagli uomini della Guardia costiera è rimasto ancorato nella baia. Fortunatamente per il capitano tutto si è concluso per il meglio, e stamattina è stato riaccompagnato a bordo dal gommone della Capitaneria.