appello

L'”assalto” alla Sicilia annunciato da De Luca, scattano accertamenti pure a Licata

Scattano accertamenti a Licata dopo la denuncia del sindaco di Messina, Cateno De Luca, in merito al presunto “assalto” alla Sicilia, scattato a ridosso dei nuovi provvedimenti restrittivi legati all’emergenza Coronavirus. “Anche noi abbiamo visto – dice Montana – il video del sindaco di Messina Cateno De Luca e ci siamo subito messi in moto per capire chi sono e da dove vengono i soggetti diretti da Messina a Licata. Abbiamo contattato direttamente il sindaco De Luca, per tramite di suoi familiari, e nel frattempo abbiamo preallertato le forze dell’ordine locali perché individuino la macchina e si assicurino che i soggetti una volta identificati vengano messi in quarantena”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.