Cronaca

L’attività della Polfer nel 2019

L’anno appena trascorso ha visto la Polizia Ferroviaria della Sicilia particolarmente impegnata nelle attività di prevenzione ed al contrasto dei reati in generali. I servizi posti in essere hanno consentito di controllare 68.424 persone sospette, di cui oltre un terzo a bordo dei treni anche notturni, arrestandone 17 e denunciandone 139. I convogli scortati sono stati 8140, in media 22 treni al giorno, sono stati svolti 1042 servizi antiborseggio in abiti civili e 280 attività di controllo su strada che hanno permesso di verificare 1158 veicoli.

Incessante è stata l’attività di contrasto ai furti di rame e all’illegalità diffusa nelle aree ferroviarie. Il complesso dei servizi predisposti ha consentito di recuperare circa 9.200 Kg del cosiddetto “oro rosso”, di 6.083 kg di altro metallo e 1.200 Kg di rifiuti speciali e pericolosi, tutto di provenienza illecita.

Importanti sono anche i numeri relativi alle persone scomparse rintracciate dalla Polizia Ferroviaria. Nel 2019 ne sono state rintracciate 37 , di cui 20 minori.