fbpx

Miete le prime vittime l’autovelox installato neanche un mese fa lungo la statale 640, nei pressi della rotonda degli scrittori. In arrivo multe per i trasgressori dei limiti di velocità. L’autovelox fisso della polizia Stradale ha il compito di far comprendere che in quel tratto, prima del restringimento della carreggiata e prima appunto della rotonda “Degli Scrittori”, il limite massimo di velocità è di 40 chilometri orari. Tutti gli automobilisti indisciplinati, o meglio quelli con il piede “pesante” dunque vedranno consegnarsi una multa.

Ma non si tratta dell’unico e solo dispositivo per il controllo della velocità dei veicoli a disposizione e operante lungo la statale Agrigento-Caltanissetta. La Polizia Stradale di Agrigento ha infatti operato anche con il telelaser “Trucam”, una apparecchiatura che genera brevi video. In tutto sarebbero dieci le vetture multate. Trucam è uno dei sistemi più recenti per “pizzicare” gli automobilisti che non rispettano i limiti di velocità: Abbiamo a che fare con un normalissimo, ma ben più sofisticato telelaser, capace di realizzare video HD e non più solo semplici fotografie. E probabilmente è questa la differenza più
eclatante rispetto alle precedenti generazioni di telelaser: proprio la po ssibilità di realizzare un vero e proprio video in alta risoluzione.