fbpx

Lettera aperta della consigliera regionale per le pari oppurtunità della provincia di Agrigento, Maria Pia Vita, al presidente della provincia regionale, Eugenio D’Orsi, in merito al rinnovo della Giunta “nella quale- dice Vita- stante le indiscrezioni circolate circa i nomi dei prossimi assessori e la composizione dell’esecutivo, vi è ancora la mancanza di figure femminili designate a ricoprire un ruolo in seno al Governo della Provincia.
E’ vero che lo Statuto dell’Ente non pone come prescrizione obbligatoria ed inderogabile la nomina di figure femminili all’interno della Giunta, sancendone solo l’opportunità discrezionale, ma è altrettanto inconfutabile che la lacuna costituisce una violazione del principio etico di uguaglianza e configura una discriminazione a svantaggio delle donne che vogliono spendersi in politica ed intendono dare il proprio apporto al rilancio dell’attività amministrativa della Provincia.”