fbpx

Conflitto a fuoco la notte scorsa tra alcuni banditi ed una pattuglia dei carabinieri in contrada Stretto a Licata. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto intorno alle 5, una Fiat Ulisse non si è fermata all’alt dei carabinieri e gli occupanti hanno speronato l’auto dei militari dandosi alla fuga. Durante l’inseguimento durato alcuni chilometri i banditi hanno fatto fuoco verso l’auto dei carabinieri. Almeno due i colpi di pistola esplosi all’indirizzo dei militari, i quali hanno risposto al fuoco. Ne è nato un inseguimento, terminato quando la Fiat Ulisse è uscita fuori di strada. Due banditi si sono dati alla fuga, mentre un terzo è stato catturato dai carabinieri e si trova ora piantonato in caserma a Licata. Il sospetto è che i tre potrebbero fare parte di una banda dedita ai furti in appartamento. Sono in corso ricerche e battute nelle campagne licatesi per rintracciare anche gli altri due banditi.