fbpx

I carabinieri della stazione di Licata hanno arrestato il pregiudicato Giovanni Cusumano, pensionato, di 67 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione del Tribunale di Agrigento. L’uomo, per unificazione di pene concorrenti, deve scontare 2 anni e 1 mese di reclusione, per lesioni personali aggravate e porto illegale di armi ed oggetti atti ad offendere, reati commessi negli anni 2006 e 2010 a Licata. Cusumano è stato condotto nella propria abitazione dove dovrà permanere in regime di arresti domiciliari.