fbpx

Secondo incendio notturno in meno di 24 ore a Licata, dopo il rogo che la notte precedente ha divorato un furgone.

Intorno all’1,30 di ieri i carabinieri del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia sono intervenuti in cortile Peritore nel quartiere Cotturo, dove un’autovettura era stata data alle fiamme.

L’auto distrutta dalle fiamme è una Renault Clio di proprietà di un bracciante agricolo di 51 anni del luogo.

A spegnere le fiamme, impedendo al rogo di estendersi alla altre vetture, sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Corso Argentina.

I militari dell’Arma nel corso del sopralluogo avrebbero rinvenuto tracce che ricondurrebbero alla matrice dolosa.