fbpx

Il Gip del Tribunale di Agrigento ha disposto
il rinvio a giudizio dei medici Antonio Carubia e Giuseppe Adaimo, entrambi all’epoca dei fatti in servizio presso l’ospedale San Giacomo d’Altopasso, e di Rosa Di Franco, di Licata. I tre sono accusati di omicidio colposo per il decesso di Maria Bonelli, avvenuto in conseguenza di un incidente stradale. I fatti risalgono al 9 aprile 2008. Quel pomeriggio Rosa Di Franco era alla guida della propria auto quando rimase coinvolta in un incidente stradale con un ciclomotore su cui viaggiavano Angelo Messinese e Maria Bonelli. Quest’ultima riportò una frattura ad uno degli arti inferior. La sfortunata donna morì per una serie di complicazioni dopo 5 giorni.