fbpx


Una piantagione di marijuana è stata scoperta dai poliziotti del Commissariato di Licata, in contrada San Vincenzo. Dopo quasi un mese di appostamenti, ha permesso agli agenti di individuare con esattezza dove si trovasse la piantagione e cogliere in flagranza i proprietari del terreno. Stamattina il blitz, che ha consentito di sequestrare circa 350 piantine di marijuana e fatto scattare le manette ai polsi di due persone incensurate. Si tratta di Paolo Greco Polito, 35 anni, nato in Germania, ma residente a Licata, e Gaetano Profeta, 18 anni, anch’egli licatese. Confuse tra le coltivazioni, i poliziotti hanno trovato ben tre serre lunghe circa cento metri contenenti piante in piena fioritura alte oltre un metro e mezzo. Non è escluso che i due arrestati si stessero apprestando a dar via alla raccolta.