LICATA SI PREPARA ALLA MANIFESTAZIONE CONTRO LE TRIVELLE

Licata si prepara alla manifestazione di giorno 9 contro le trivellazioni. Il Comitato No Triv ha organizzato una protesta contro il progetto off-shore ibleo prevede la realizzazione delle piattaforme di trivellazione per l’estrazione di gas e la ricerca di petrolio. Un evento vissuto con apprensione dai licatesi e non solo dal momento che c’è il serio rischio  di ripercussioni sulla salute dei cittadini di tutta la Sicilia centro-meridionale nonche’ sull’ambiente.  Alla manifestazione aderirà anche Legambiente Sicilia.  “Tutti noi, – dichiara Gianfranco Zanna, presidente regionale di Legambiente Sicilia   –  ci siamo opposti, ci opponiamo e ci opporremo, a chi intende depredare e saccheggiare il territorio siciliano ad uso e consumo delle imprese del nord e internazionali, che lasciano distruzione sotto forma di inquinamento e discariche di rifiuti tossici. Per questo saremo presenti in massa sabato 9 gennaio a Licata” Nel documento dei No triv di Licata viene sottolineato ciò che è successo e continua a succedere a Gela che deve essere un insegnamento da non dimenticare: bambini malformati, tumori e inquinamento diffuso. Dunque giorno 9 si manifesterà per far sentire ancora una volta al governatore della Sicilia Rosario Crocetta la disapprovazione verso le attività di trivellazione.

2 commenti su “LICATA SI PREPARA ALLA MANIFESTAZIONE CONTRO LE TRIVELLE

I commenti sono chiusi.