fbpx

Un pregiudicato licatese è andato in escandescenza mandando in frantumi la bussola in vetro dell’ingresso principale dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di contrada Cannavecchia. L’uomo si è recato al pronto soccorso del locale nosocomio per farsi medicare alcune ferite. L’uomo avrebbe avuto un acceso diverbio con il medico in servizio. Una discussione improvvisamente degenerata quando il pregiudicato si è scagliato contro gli arredamenti che si trovano all’interno dei locali ambulatoriali del pronto soccorso. Momenti di panico quelli vissuti dal personale sanitario in servizio e dal alcune persone presenti in quel momento all’interno dei locali. Il tempestivo intervento sul posto di alcune gazzelle dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile ha consentito di ripristinare la calma nel reparto sanitario. Il pregiudicato autore dell’episodio è stato medicato.