L’isola ecologica di piazza La Malfa torna in funzione, ma non peserà i rifiuti

L’isola ecologica di piazza Ugo La Malfa , ad Agrigento, potrà raccogliere una maggior varietà di rifiuti, ma sarà meno “risparmiosa” per i cittadini. Se la struttura è infatti formalmente aperta da alcuni giorni ed è stata anzi ampliata e “potenziata”, rimane fuori uso il sistema di pesatura dei materiali comuni conferiti. L’isola può raccogliere sfalci di potatura, i piccoli Raee (i rifiuti elettronici) alcuni ingombranti di modeste dimensioni, le batterie esauste delle auto ma anche le pile e i medicinali scaduti, i vestiti, pannolini e pannoloni e si lavora per cercare di poter consentire il conferimento anche di oli esausti sia di natura vegetale che minerale.