Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8598 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5877 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    5225 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    4241 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3706 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3464 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    3411 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2923 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2768 76
  • VIlla del Sole sarà data in gestione intervento di Di Rosa
    2409 76

Lo sfregio alla stele di Rosario Livatino, individuate tracce organiche

Lo sfregio alla stele di Rosario Livatino, individuate tracce organiche
Rate this post

Tracce organiche sarebbero state individuate sul pezzo della stele dedicata al giudice Rosario Livatino che venne danneggiata lo scorso 18 luglio. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Le tracce sarebbero riconducibili, secondo quanto emerge al momento, alla persona che “armata” di un oggetto di grandi dimensioni si è scagliata contro la stele collocata in memoria del “giudice ragazzino”. Lo sfregio è rimasto , per non dimenticare, ma la lapide è tornata al suo posto. L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Salvatore Vella, è naturalmente appena all’inizio. Attraverso queste tracce si dovrebbe riuscire a risalire all’autore del terribile raid vandalico.

Condividi

Categorie: Agrigento, Cronaca, oltraggio alla memoria del giudice Rosario Livatino