Agrigento Attualità Cronaca Medicina Salute

L’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento sarà dotato di un’unità Pet

L’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento sarà dotato di un’unità Pet
Rate this post

L’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento sarà dotato di un’unità Pet (tomografia a emissione di positroni): uno strumento diagnostico di ultima generazione che fornisce informazioni di tipo fisiologico, a differenza della Tac e della Risonanza magnetica che, invece, rilevano alterazioni morfologiche del distretto anatomico esaminato. Il direttore generale dell’Asp agrigentina, Salvatore Lucio Ficarra, ha firmato  il contratto di appalto per l’acquisto dell’importante strumento con la società Ati Siemens  S.p.a. quest’ultima si è impegnata a realizzare, completare e consegnare l’apparecchio entro il 31 dicembre del 2015 per un importo complessivo di   2.819.786 euro ,  l’appalto è finanziato con fondi comunitari PO FERS 2007/2013 con il tramite dell’assessorato regionale alla salute. L’impiego diagnostico della Pet non riguarda solo il campo oncologico, anche se è quello in cui viene maggiormente impiegata. La sua applicazione è molto utile anche in neurologia, per la diagnosi delle demenze, le epilessie resistenti alla terapia medica, e in cardiologia. <<L’importante attrezzatura- spiega il direttore dell’Asp agrigentina- sarà usata prevalentemente in oncologia per la  ricerca di tumori e metastasi , ed in campo cardiologico e neurologico. Questa attrezzatura contribuirà certamente ad alleviare il disagio degli  utenti affetti da importanti patologie ,evitando il continuo peregrinare  verso altre Aziende, specialmente quelle del nord. L’apparecchiatura radiologica – conclude Ficarra-sicuramente porterà vantaggi economici agli  utenti non dovendo più affrontare le spese economiche per i trasferimenti, e  per l’Asp , una riduzione delle spese di mobilità passiva>>.

5 Replies to “L’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento sarà dotato di un’unità Pet

Comments are closed.