Lotta all’abusivismo, pronta una nuova tornata di trenta demolizioni

Demolizioni, un lungo elenco di provvedimenti di messa in pristino di altrettanti abusi commessi in varie parti della città di Agrigento è stato redatto. Ai cittadini coinvolti pare che siano state già notificati i provvedimenti nei giorni scorsi (per quanto si tratti di abusi insanabili che erano destinati da anni all’abbattimento) che in tutto sarebbero più di una trentina, contenendo tra l’altro anche due edifici appartenenti al precedente elenco, quasi totalmente esauritosi grazie alla buona volontà dei proprietari, che provvidero a rimuovere gli abusi in modo autonomo.

La speranza dell’Amministrazione è ovviamente che anche in questo caso siano direttamente i cittadini a demolire, riducendo – e non di poco – le risorse necessarie per le operazioni, stante che il fondo destinato agli interventi in danno è sempre lo stesso e non tale da sostenere integralmente i costi.