Maltempo, a Licata danni per 23 Milioni di euro

Danni per oltre 23 Milioni di Euro. Sono queste le prime paurose stime dei danni in seguito alla tromba d’aria che lo scorso 10 ottobre ha colpito e distrutto le campagne di Licata. Che si trattasse di qualcosa di serio lo si era capito sin da subito ma l’ammontare della cifra ha lasciato tutti a bocca aperta. Già pochi giorni dopo, la giunta di governo aveva dichiarato lo stato di calamità naturale per diverse province, tra cui Agrigento, ma l’entità dei danni non permetterà a tutti di essere ricompensati. La somma quantificata dal Comune,infatti, ha richiamato l’attenzione della regione che tuttavia ha fatto sapere che sarà quasi impossibile risarcire tutti.  Un rimborso, peraltro, stabilito dalla stessa legge che non può compensare tutti gli agricoltori ma solo una parte di essi, mentre per gli altri non ci sarà nulla perchè le strutture avrebbero potuto essere assicurate. Gli agricoltori tuttavia non mollano e sperano ancora in qualcosa. Proprio lunedi scorso sono scesi in piazza per richiamare l’attenzione di tutte le istituzioni sulle devastazioni provocate dalla tromba d’aria. Una speranza che speriamo non resti vana.